Accesso civico

Come da indicazioni del Decreto Legislativo 33/2013, e successive modificazioni/integrazioni, in questa sezione sono disponibili le informazione relative a "Accesso civico".

Riferimenti normativi:
Art. 5 - D. Lgs. n. 33/2013
Linee guida ANAC FOIA

Il nominativo a cui rivolgere le istanze di accesso civico è Stefano Agusto, Responsabile Protezione Dati
L’indirizzo di posta elettronica cui inoltrare la richiesta di accesso civico è il seguente: rpd@anci.emilia-romagna.it ; tel. 051/6338915.
Il responsabile della trasparenza dell’ANCI Emilia-Romagna è Alessandro Rossi (alessandro.rossi@anci.emilia-romagna.it; 051/6338911).

Ai sensi dell’art. 2, co. 9-bis l. 241/1990, il titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia è Denise Ricciardi (segreteria@anci.emilia-romagna.it; 051/6338915).

Ai sensi dell’art. 5, co. 7 d.lgs. 33/2013, nei casi di diniego totale o parziale dell'accesso o di mancata risposta entro il termine di trenta giorni, il richiedente può presentare richiesta di riesame al responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza, che decide con provvedimento motivato, entro il termine di venti giorni.

Con riferimento al registro degli accessi, così come previsto dalle Linee guida Anac FOIA (del. 1309/2016), si comunica che non è giunta alcuna richiesta di accesso civico “semplice” e generalizzato all’Ente.


Data di ultima modifica: 15/10/2022

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto